Giovedì, 20 Luglio 2017 12:38

Edizione speciale Carpino Folk Festival, Capone: "Potenziare l'attrattività dei Monti Dauni"

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Al via sabato 22 luglio, a Troia, l'edizione speciale del Carpino folk festival sui Monti Dauni,In primo piano radici, tradizioni, cultura e valori identitari come appiglio solido e profondo per riconoscersi e valorizzare il tessuto comunitario immateriale della Daunia e del Gargano.

 

Paesaggi naturali, produzioni tipiche, storia, tradizioni, eventi dal vivo sono le parole chiave della edizione speciale del Carpino Folk Festival sui Monti Dauni, una iniziativa promossa dall' Associazione Culturale Carpino Folk festival in collaborazione con Pugliapromozione e finanziata con i fondi del Progetto di eccellenza Monti Dauni, programmata in due giornate da sabato 22 luglio a Troia (di fianco alla concattedrale della Beata Vergine Maria Assunta) e lunedì 14 agosto a Celle di San Vito, il più piccolo paese della Puglia.

 

In primo piano radici, tradizioni, cultura e valori identitari come appiglio solido e profondo per riconoscersi e valorizzare il tessuto comunitario immateriale della Daunia e del Gargano. L'iniziativa si propone di offrire un'esperienza inusuale, rispetto all'immagine più conosciuta della Puglia, per attrarre il turista che non vuole solo "sole e mare" ma anche cultura ed enogastronomia, verso le aree interne dei Monti Dauni.

 

"La capacità del  Carpino Folk Festival, ogni anno  di trasformare nel mese di agosto  il borgo del  Gargano  in una città-teatro, accogliendo migliaia di amanti di musica tradizionale di tutte le età, si allarga e si insinua sui Monti Dauni, coinvolgendo altri due borghi di pregio come Troia e Celle san Vito – commenta l'assessore all'Industria e al Turismo, Loredana Capone - L'obiettivo è quello di potenziare l'attrattività economica e turistica del territorio Dauno e valorizzare il circuito turistico regionale dedicato alla Via Francigena. Anche questi due appuntamenti, come il festival a Carpino, saranno promossi da Puglia promozione attraverso #WeshowPuglia che comunica gli eventi più interessanti in PUGLIA con una collaborazione fra la community di @WeareInPuglia e tre blogger pugliesi, influencer di livello nazionale sui temi del turismo".

 

L'edizione sui Monti dauni è strutturata come una piazza itinerante, un luogo, dove il pubblico possa vivere la cultura rurale e le tradizioni gastronomiche, artigianali e culturali del Gargano e della Daunia, dove cioè si potrà provare a suonare il tamburello, le castagnole e la chitarra battente con i musicisti e gli esperti che da anni collaborano con il Carpino Folk Festival. Al Carpino Folk Festival sui Monti Dauni si potranno degustare le specialità gastronomiche locali, che, negli anni, hanno saputo conservare i sapori e i profumi di un tempo, imparare a preparare i piatti della tradizione rurale, scoprire e degustare i vini e l'olio extravergine di oliva, ma anche ballare le tarantelle del Gargano e dei Monti Dauni durante i concerti serali organizzati di piazza in piazza nei comuni di Celle di San Vito e Troia.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”

pubblicita elezioni

 

Giuseppe Limosani Il Maestro Partigiano