Mercoledì, 27 Giugno 2018 16:10

Il Castello di Manfredonia aperto tutte le domeniche

Scritto da
Nuovi orari per il castello, sede del Museo Archeologico Nazionale, e per il Parco Archeologico di Santa Maria di Siponto. La visita al castello sarà possibile anche di domenica, giorno in cui si registra grande affluenza di pubblico.
Giovedì 28 presentazione del libro di Francesco Rinaldi, prima esperienza letteraria per l’infermiere con la passione della pittura e della letteratura. Rinaldi vive e lavora a San Giovanni Rotondo, nel libro molti riferimenti al Gargano.
FestambienteSud chiude la XIV edizione con il mitico gruppo che, come “Bob Marley & The Wailers” ha accompagnato tutta la carriera di Bob Marley, sarà protagonista di un grande concerto, progetto speciale di FestambienteSud che per la prima volta fa tappa a San Giovanni Rotondo.
Dopo l’apertura viestana del 25 luglio, dal 26 al 29 luglio il festival si sposta a Monte Sant’Angelo con i concerti di Avion Travel, Greta Panettieri, Francesco Bearzatti Tinissima 4th, che tributa un omaggio rock a Thelonius Monk, i vespri musicali di Marco Bardoscia e Alberto Parmegiani. A questi, scelti…
Sabato 23 giugno “Notte bianca del patrimonio culturale”, Monte Sant’Angelo celebra i 7 anni dal riconoscimento UNESCO delle tracce longobarde del Santuario di San Michele Arcangelo nel Sito seriale “I LONGOBARDI IN ITALIA. I LUOGHI DEL POTERE (568-774 d.C.)”.
Martedì, 12 Giugno 2018 09:53

Ischitella: torna la Festa della Musica

Scritto da
Il Comune garganico aderisce, per il secondo anno consecutivo, alla manifestazione che si celebra in oltre 60 città europee, una giornata all’insegna dell’allegria e della condivisione della passione per ogni genere musicale, che si celebra in tutta Europa il 21 giugno.
Ritornano i laboratori a #Homesae,”OFF - Summer School”,«officina creativa per bambini»,dal 2 al 27 luglio per bambini dai 7 agli 11 anni dal lunedì al venerdì, orari 9:00 - 12:30.
Prenderà il via a Vieste, il 25 luglio prossimo nello scenario suggestivo di Marina piccola, la XIV edizione di FestambienteSud, il festival nazionale di Legambiente per il Sud Italia.
“E il naufragar m’è nuovo in questo mare”, la serata si svolgerà martedì 5 giugno, alle ore 20, presso la sede di Provo.Cult, in via Cocle 28.
Le canzoni di Merla esplorano, ancora una volta, i temi cari all’autore e ribadisce la sua visione della vita ed emerge che l’unico modo per poter cambiare effettivamente le cose, tramite la musica, sia quello di stare sempre a contatto con le persone, in buona compagnia.
Pagina 9 di 55

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”

pubblicita elezioni

 

Giuseppe Limosani Il Maestro Partigiano