Il portale si colloca all'interno di una missione più ampia finalizzata alla valorizzazione e alla promozione del mondo agropastorale, anche attraverso la vendita on line di prodotti legati al mondo della zootecnia e dell'artigianato pastorale.
Una scuola dinamica che, attraverso il suo attivismo, mira a preservare le varie opportunità, gli orizzonti prospettici dei ragazzi, la loro coesione. L’auspicio è che questa distanza, seppur sana, in questo momento, possa presto essere accantonata a favore di una sana presenza.
Scuola e Formazione nella convinzione che “nulla può fermare la voglia di conoscere”, in diretta su Green Cave TV, la web TV del centro culturale di Legambiente.
Il saggio ricostruisce l’Eccidio del 14 ottobre 1920 a San Giovanni Rotondo, la strage più violenta del biennio rosso in Italia, una vicenda emblematica che merita di essere ricordata.
Il libro di Di Carlo è “un libro importante e molto ben fatto. Il suo valore consiste nella chiarezza dell'esposizione, nella puntualità (pignoleria, direi) del richiamo alle fonti e nell'intelligenza della scelta dei brani da confrontare e che riescono a riassumere molto”, scrive Pino Aprile.
Durante le ore di apertura la visita al Parco sarà arricchita da un ingresso speciale alla cripta di Santa Maria che rappresenta il misterioso anello di congiunzione tra la Basilica paleocristiana-medioevale e il “nuovo tempio quadrato”.
Si intitolata “Sone ancore” la canzone scritta dal cantautore sanseverese Nazario Tartaglione che, cantata insieme a Roberta Palumbo, è dedicata all'indimenticato cantautore di Apricena.
Apertura serale della sala espositiva “La terra del re straniero”, un'occasione per conoscere parte della collezione permanente che ospita alcuni dei più importanti rinvenimenti funerari della Puglia settentrionale.
Riprendono le iniziative del ciclo di appuntamenti dedicati alla lettura e al dialogo con gli autori, la storia narrata dall'autore attinge al reale, pur rimanendo una vicenda frutto di creatività e invenzione narrativa.
Evento formativo proposto dai Lions, “l’educazione alla prevenzione, consente di maturare un profondo senso civico”, dichiara il Professor Luigi Talienti.
Pagina 1 di 74

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”