Lunedì, 26 Ottobre 2020 15:28

Riaperta la Strada Provinciale San Marco in Lamis–Sannicandro Garganico

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

La SP 48, oltre a collegare i due centri, ha una funzione strategia a livello territoriale, è di fondamentale importanza per il collegamento del Gargano nord all’ospedale ed al santuario di San Giovanni Rotondo.

All’evento erano presenti il Presidente della Provincia, Nicola Gatta; il Sindaco di San Marco in Lamis, Michele Merla; il Sindaco di Sannicandeo Garganico, Costantino Ciavarella; il Consigliere Provinciale, Antonio Zuccaro, il Dirigente del Settore Viabilità della Provincia, Giovanni D’Attoli, alcuni amministratori locali ed i tecnici della Provincia di Foggia (in foto).

 

“La nostra presenza qui, in piena pandemia, vuole essere anche un motivo di speranza non solo per questo territorio ma per l’intera Nazione che insieme a tanti altri Paesi è stretta nella morsa implacabile del covid-19, che in questa seconda ondata sta mostrando tutta la sua virulenza - dichiara il Presidente della Provincia di Foggia, Nicola Gatta. 

 

"La circostanza mi permette di introdurre il tema del dissesto idrogeologico che attanaglia la viabilità provinciale, dal Gargano ai Monti Dauni. Le nostre strade provinciali sono state abbandonate da troppo tempo, con danni incalcolabili per la nostra già debole economia, in alcuni territori ormai è impossibile arrivare nelle aziende, e vi confesso che non ci sono argomenti da contrapporre alle giuste rivendicazioni di tanti imprenditori che chiedono di essere messi nelle condizioni di svolgere il proprio lavoro- aggiunge Gatta.  Sono a Palazzo Dogana da meno di due anni, ma fin da subito ho voluto, tra l’altro, un piano per il dissesto idrogeologico delle strade provinciali. Sulla SP 48, sono stati eseguiti interventi che ho seguito con particolare attenzione, per riportare in condizioni di sicurezza questa strada, con opere strutturali che finalmente si è riusciti a programmare e a portare a termine. La SP 48, oltre a collegare i due centri, ha una funzione strategia a livello territoriale, è di fondamentale importanza per il collegamento del Gargano nord all’ospedale ed al santuario di San Giovanni Rotondo. È percorsa da cittadini e turisti durante tutto l’arco dell’anno e - dopo gli interventi effettuati - ha bisogno in prospettiva di ulteriori lavori di ammodernamento che ci auspichiamo di poter mettere in cantiere con la ulteriore necessaria sinergia con la Regione Puglia. Proprio alla Regione Puglia, tramite l’agenzia Asset, ho chiesto la collaborazione per affrontare con maggiore incisività le emergenze di questo territorio, spero che la nuova Giunta regionale, che si dovrà insediare di qui a poco, possa assicurare un contributo fattivo per un piano di manutenzione straordinaria della viabilità provinciale”.

 

pubblicità3

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”