Venerdì, 23 Ottobre 2020 09:03

Manfredonia: abbandona rifiuti speciali all’interno del Porto, 3 mila euro di multa

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dalle immagini estrapolate dal sistema di video sorveglianza Guardian XTEN, installato dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, i militari sono riusciti a risalire, dopo aver visionato molti filmati registrati dal sistema, al furgone.

Militari della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Manfredonia appartenenti alla sezione Tecnica e difesa portuale hanno sanzionato un cittadino che ha abbandonato rifiuti speciali ed ingombranti all’interno del Porto commerciale di Manfredonia. Probabilmente l’ignaro cittadino era convinto di averla fatta franca dopo essersi disfatto, in maniera illecita, di una grossa rete da pesca abbandonandola all’interno del porto commerciale di Manfredonia ma evidentemente non aveva fatto i conti con il sistema di telecamere installate all’interno del Porto.


Dalle immagini estrapolate dal sistema di video sorveglianza Guardian XTEN, installato dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, i militari riuscivano a risalire, dopo aver visionato molti filmati registrati dal sistema, al mezzo (un furgone di colore bianco) e quindi al responsabile che, una volta entrato in porto dal varco dogana, si dirigeva all’interno del porto per abbandonare la grossa rete in prossimità di alcuni capannoni presenti in porto ( assimilabile ad un rifiuto speciale stante la volontà di disfarsene e considerata la natura ed il pessimo stato della stessa). Al privato cittadino veniva elevata una sanzione amministrativa per violazioni concernenti il Testo Unico Ambientale con importo fino a 3.000 Euro. I militari procedevano altresì a segnalare l’autore della violazione all’A.D.S.P. che provvederà ad addebitare le spese di smaltimento del rifiuto direttamente al responsabile. Un gesto sconsiderato che costerà molto caro al trasgressore.


In ultimo da un ulteriore verifica effettuata sul sistema di rilascio dei pass all’interno del porto emergeva come il mezzo fosse privo di autorizzazione ad entrare in porto e pertanto veniva altresì sanzionato, con un verbale da 102 euro. L’attività odierna segue quella esperita sul finire dell’anno trascorso allorquando, sempre grazie al sistema di telecamere del Sistema Guardia X ten, 8 cittadini furono beccati intenti a disfarsi di rifiuti di ogni genere all’interno del Porto. La Guardia Costiera sensibilizza i cittadini al rispetto delle normative concernenti le tematiche ambientali assicurando i previsti controlli per sanzionare le condotte illecite.

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”