Mercoledì, 02 Settembre 2020 08:29

Gargano,controlli sulla “movida”:locali sanzionati

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Tra i principali obiettivi, delle forze dell’ordine, contrastare il crescente fenomeno dello spaccio, il contenimento del contagio da coronavirus, il lecito funzionamento degli esercizi pubblici di intrattenimento e la verifica del rispetto delle norme “salvavita” del Codice della Strada.

Nell’ultimo week end di agosto, nelle località marine di Peschici e Rodi Garganico, al culmine di questa particolarissima stagione estiva che ancora vede frotte di turisti prendere letteralmente “d’assalto” le spiagge del Gargano nonostante il riattualizzarsi dell’emergenza covid-19, la Compagnia Carabinieri di Vico del Gargano ha svolto una serie di controlli per assicurare alla comunità garganica tranquillità e sicurezza.

 

Tra i principali obiettivi: contrastare il crescente fenomeno dello spaccio e dell’uso di stupefacenti, il contenimento del contagio da coronavirus, il lecito funzionamento degli esercizi pubblici di intrattenimento e la verifica del rispetto delle norme “salvavita” del Codice della Strada.

 

I Carabinieri per tutelare la sicurezza sanitaria e far si che i frequentatori della zona avessero la possibilità di muoversi serenamente negli straordinari luoghi del Gargano, hanno posto sotto particolare osservazione la “movida” ed i luoghi di maggiore aggregazione, dove il desiderio di divertirsi rischia di far dimenticare anche le più basilari norme prudenziali, e non solo in tema di contenimento del contagio, sfociando in comportamenti potenzialmente autolesionistici.

 

In questo quadro, in cui gli operatori turistici continuano a registrare il “sold out”, sono stati posti sotto attenta vigilanza i litorali, le piazze ed i vicoli dove i locali attirano più persone e dove si concentra la movida e gli spacciatori vanno a "caccia" di clienti.

 

Le località marine di Rodi Garganico e Peschici ed i loro centri storici sono in particolare stati l'obiettivo dei Carabinieri che, confusi tra i turisti anche in abiti borghesi, hanno rilevato i comportamenti irregolari, il mancato rispetto delle norme "anticovid" e i locali dove veniva diffusa musica ad alto volume oltre l’orario consentito, facendo poi intervenire il personale in divisa. 25 sono stati gli esercizi controllati, sei dei quali sono stati sanzionati e segnalati per la loro chiusura.

 

Un lido, che aveva organizzato attività musicale e di intrattenimento, è stato poi immediatamente chiuso poiché sprovvisto delle previste autorizzazioni.

 

Esito positivo hanno avuto anche i blitz per contrastare il fenomeno dell’uso e dello spaccio di droga. Sono infatti stati denunciati uno spacciatore ed un assuntore, mentre un 53enne di Ischitella, con precedenti di polizia e già colpito da foglio di via obbligatorio dal Comune di Rodi Garganico, controllato a piedi e perquisito nei pressi di un lido balneare, è stato trovato in possesso di 20 grammi di marijuana destinata a consumatori, e pertanto denunciato per spaccio di stupefacenti, immediatamente sequestratigli, ed inosservanza del divieto imposto.

 

Nel settore della sicurezza stradale, 45 le più gravi contravvenzioni elevate, con detrazione di punti, riguardanti in particolare il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, l'uso del cellulare alla guida, la velocità non commisurata alle condizioni della strada e, purtroppo ancora, il mancato utilizzo dei seggiolini per bambini.

 

pubblicitàok

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”