Mercoledì, 09 Ottobre 2019 22:26

San Giovanni Rotondo, Polizia Locale: in due mesi elevate sanzioni per circa 200mila euro

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il Comando della Polizia Locale (foto di proprietà) Il Comando della Polizia Locale (foto di proprietà)

Oltre 3mila le infrazioni contestate nei mesi di agosto e settembre. Il comandante, Antonio Acquaviva: “Servizi di controllo su tutto il territorio comunale finalizzati a prevenire e reprime abusi di ogni genere. Nei prossimi giorni microtrappola per contrastare l’abbandono selvaggio di rifiuti”


Dai controlli edilizi ed ambientali sono stati individuati tre manufatti abusivi ricadenti in zona agricola, sottoposta, in alcuni casi, a particolari vincoli. “I responsabili sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria e Amministrativa”, sottolinea il comandante. Numeri importanti anche quelli relativi ai controlli annonari: “A carico di commercianti titolari di autorizzazione per il commercio sulle aree pubbliche sono state elevate 11 infrazioni per un totale di 11mila euro, per aver effettuato operazioni di vendita in aree interdette in Comandante PoliziaLocale Sgrviolazione al Regolamento Comunale per il Commercio sulle aree pubbliche. Per alcuni (recidivi) si è attivata la procedura amministrativa per la sospensione del titolo autorizzativo”. Violazioni riscontrate anche in tema ambientale: “Nello specifico è stata violata l’ordinanza sindacale 99/2018 disciplina della raccolta differenziata. Sono state accertate 16 infrazioni a carico di cittadini responsabili di comportamenti non conformi alla citata ordinanza. Nei prossimi giorni i controlli sull’abbandono dei rifiuti lungo le strade e sulle modalità di conferimento differenziato dei rifiuti (utenze domestiche e commerciali ) verranno intensificati sia con la predisposizione di servizi in abiti borghesi e sia con l’uso di micro/trappole”, annuncia il comandante che aggiunge: “Massima attenzione verrà posta sul rispetto dell’ordinanza sindacale relativa alla conduzione dei cani che prevede, tra le altre norme, il dovere di raccogliere le deiezioni con l’apposito Kit”.


Numerose le infrazioni rilevate e sanzionate nella zona internazionale, santuario san Pio: “Accattonaggio 5 infrazioni, 2 infrazioni per volantinaggio, 3 segnalazioni per emissione di foglio di via Obbligatorio a a carico di altrettanti cittadini noti borseggiatori; 2 parcheggi auto abusivi; 3 infrazioni difformità DIA-Rimessa veicoli all’aperto; 2 parcheggiatori abusivi; 5 deviazioni traffico veicolar e numerose infrazioni al codice della strada”.


Non sono mancati i controlli relativi all’occupazione abusiva del suolo pubblico: “Oltre 2.800 sono state le infrazioni al Codice della Strada riguardanti condotte in dispregio del cds: soste negli stalli riservati ai disabili; -soste negli stalli riservato alla fermata di mezzi pubblici; soste negli stalli carico e scarico merci; sosta nei tratti vietati da apposita segnaletica stradale; transito non autorizzato nella ZTL di Viale Padre Pio; transito non autorizzato nella ZTL del Centro Storico;violazioni delle norme di comportamento ( superamento dei limiti di velocità accertati con l’apparecchio Autovelox; violazioni per omessa comunicazione dati del conducente Art.126/Bis c.d.s.; 6 veicoli sequestrati per mancanza di copertura assicurativa, - 3 patenti ritirate; 20 segnalazioni Prefettura per la sospensione di patenti (superamento limiti di velocità)”.


“Nei prossimi giorni – chiosa il comandante Acquaviva - i servizi di controlli della circolazione veicolare verranno intensificati e riguarderanno più in generale il rispetto della legalità e sicurezza nella Zona Internazionale del santuario di San Pio, il rispetto delle norme di comportamento del Cds con particolare attenzione al transito e sosta di veicoli nell’ambito del centro storico e delle soste irregolari lungo l’importante arteria di Corso Matteotti. Attenzione particolare al mancato uso delle cinture e la guida con il telefonino. Quest'ultimo comportamento di “distrazione” rappresenta la principale causa di sinistri stradali”.

L’intera attività di controllo del territorio ha fruttato un potenziale incasso per il Comune di San Giovanni Rotondo di 190mila euro.

PUBBLICITA'


pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”