Venerdì, 25 Settembre 2020 09:23

Il "G20 Spiagge" riparte da Vieste: obiettivo lo status di "città balneare"

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il 30 settembre e 1° ottobre torna il summit tra le principali località turistiche costiere, che chiederanno al governo di riconoscere le loro dinamiche stagionali.

Si terranno il 30 settembre e il 1° ottobre a Vieste i lavori della terza edizione del G20 Spiagge, il summit delle località balneari italiane con maggiore afflusso turistico. A conclusione della stagione turistica più difficile della storia, i sindaci dei principali Comuni costieri e i rappresentanti del settore balneare si troveranno nella località pugliese con un obiettivo: quello di ottenere il riconoscimento istituzionale di “città balneare” per le piccole località turistiche sul mare che d’estate accolgono centinaia di migliaia di ospiti. Ma il summit sarà anche l’occasione per confrontarsi sui tanti problemi del settore e per pianificare la prossima stagione.

 

Il G20s 2020 si svolgerà in presenza ma, a causa dell’emergenza Covid, i lavori dei tavoli si terranno a porte chiuse, solo per i rappresentanti dei Comuni aderenti al G20 Spiagge. L’evento conclusivo sarà invece aperto al pubblico su prenotazione e trasmesso in diretta streaming sui social del G20s. «Alla fine, nonostante il Covid, siamo riusciti a organizzare il G20s in presenza», sottolinea il sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti. «Una sfida vinta dopo una stagione estiva molto positiva per noi, soprattutto ad agosto e settembre, nonostante le tante preoccupazioni della primavera. Ora è il momento di pianificare il futuro con il G20s, un summit che sarà incentrato sul riconoscimento dello status giuridico di “città balneare” per le nostre realtà. Le nostre sono cittadine di qualche decina di migliaia di abitanti che, d’estate, accolgono milioni di persone. Noi sindaci non abbiamo gli strumenti per affrontare queste dinamiche, per questo lavoreremo per elaborare un documento condiviso da presentare al governo per il riconoscimento di questo status».

 

Il mattino del 30 settembre inizieranno i tavoli tecnici e tematici del G20s, mentre al pomeriggio ci sarà un’escursione lungo la costa di Vieste che terminerà con una cena di gala. Appuntamento conclusivo il 1° ottobre con la presentazione pubblica dei risultati elaborati durante i tavoli tematici in cui amministratori ed esperti si confronteranno per elaborare soluzioni e proposte da condividere con il mondo delle associazioni e dell’imprenditoria. Rinnovata anche quest’anno la sinergia con l’Enit, dopo che l’anno scorso a Castiglione della Pescaia era stato firmato il protocollo d’intesa insieme ai comuni del G20s.

Fonte: MondoBalneare.com

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”