Martedì, 05 Maggio 2020 11:20

Cagnano Varano, salta per la prima volta la celebrazione dei Santi Michele e Cataldo

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Appuntamento al 2021 con la celebrazione dei Santi Michele e Cataldo prevista come da tradizione dall'8 al 10 maggio con riti religiosi, come il pellegrinaggio alla Grotta Santuario di San Michele e la Processione per le vie del paese.


"Carissime concittadine e concittadini - scrive in una lettera il presidente Giuseppe Sanzone a nome del Comitato - in questi primi giorni di maggio un anno fa eravamo intenti a mettere a punto gli ultimi dettagli della nostra festa, il paese veniva addobbato con le scenografiche luminarie e ci preparavamo spiritualmente con la Novena ai Santi Patroni.


Quest'anno, purtroppo, ci ritroviamo fermi in una incerta fase di riapertura dopo la prima ondata di coronavirus che ha travolto le nostre vite e che ci ha portato via anche persone care alla comunità, nei peggiori casi.


A questa fase di chiusura e di apprensione sanitaria, si aggiunge la preoccupazione per il futuro, per la nostra salute e per la nostra economia. Non sappiamo cosa ci aspetta ma speriamo che il mondo possa riprendersi da questo maledetto virus. In questo momento storico così difficile, è ovviamente impossibile celebrare in grande stile come gli altri anni i nostri Santi Patroni, sia perché le misure di contenimento non ce lo consentono, sia perché pur potendo, non ci sarebbe la serenità e la spensieratezza che la nostra festa riflette nelle nostre vite.


Per noi cagnanesi festeggiare San Michele e San Cataldo è un appuntamento con la nostra tradizione, una sorta di saluto alla bella stagione, una immancabile tappa che unisce liturgia, spettacolo e, perché no, promozione del territorio: Cagnano diventa un'attrazione anche per gli abitanti dei paesi vicini e non solo, con giovamento per la nostra economia.


Quest'anno dall'8 al 10 maggio Cagnano non sarà caotica e frizzante come gli altri anni, ma questo non significa che smetteremo di pregare i Santi Michele e Cataldo, che a maggior ragione in un periodo buio come questo, continueranno a indicarci la strada verso l'Altissimo, intercederanno per noi e ci proteggeranno dal male. Sarà una celebrazione intima, incentrata sulla preghiera, e magari può essere l'occasione per riscoprire il lato più autentico e spirituale della nostra festa.


Torneremo a festeggiare l'anno prossimo, per i nostri Santi Patroni e per la nostra comunità, nella speranza di poter festeggiare con più forza e ritrovata tradizione i nostri Santi Patroni, tornando a cantare 'Evviva San Michele' e 'Santo Nostro Protettore', tornando a illuminare il paese di luci colorate e di suoni festanti, pregando tutti insieme per i punti di riferimento della nostra comunità, i nostri amatissimi Santi Michele e Cataldo."

 

pubblicità3

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”