Lunedì, 23 Settembre 2019 09:55

Vieste: dopo quella della legalità e dell’amore, ecco ora la “scalinata della pace”

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nuova iniziativa del dinamico consiglio comunale dei ragazzi di Vieste che ha proposto, in collaborazione con il Comune, un progetto per riqualificare una scalinata alquanto malmessa e “anonima”, ubicata tra viale Manzoni e via Leopardi, nel quartiere del Carmine.

Il Progetto  ha partecipato alla misura della Regione Puglia "Promozione e sostegno della Street Art", destinata a promuovere e sostenere forme espressive visive, in grado di contribuire a rigenerare e riqualificare luoghi e beni della città, con particolare riferimento alle aree degradate o periferiche. L’idea dei ragazzi viestani è stata premiata dalla Regione, che ha deciso di finanziare il progetto che rientra in una delle cinque azioni del programma regionale “Promozione della Street art – La Cultura si fa Strada”, approvato a giugno su proposta dell’assessore Loredana Capone, la quale ha incontrato, presso la Fiera del Levante, le oltre novanta amministrazioni pubbliche che hanno candidato le idee progettuali definendo i prossimi step procedurali, accompagnata dal delegato dell’Anci, il sindaco di Capurso, Francesco Crudele, e dal consigliere estensore della norma di bilancio regionale, Enzo Colonna.

 

Dodici le istanze finanziate e presentate nel corso dell’evento. Per la provincia di Foggia, oltre a Vieste, sono stati scelti i progetti di: Sant’Agata di Puglia, Foggia, Vico del Gargano.


“Un bando per promuovere la street art come strumento di rigenerazione e riqualificazione delle periferie e delle aree più degradate delle nostre città. Centocinquantamila euro e novantadue bellissime proposte pervenute”, ha dichiarato Loredana Capone.

 

La scalinata, come accennato, è quella di collegamento tra viale Manzoni e via Leopardi. Verrà rivestiva utilizzando le migliaia di tappi di plastica raccolti nei mesi scorsi dagli alunni delle scuole con il progetto “Tappiamo Vieste” promosso dall’associazione “ViviVieste”. Sarà chiamata “scalinata della pace”, perché con i tappi si realizzerà un grande arcobaleno, simbolo internazionale della pace.

 

PUBBLICITA'

pubblicitàrottamazioneinternet

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”