Giovedì, 13 Giugno 2019 09:12

Raduno Nazionale del Volontariato di Protezione Civile, l’evento formativo si terrà a San Giovanni Rotondo

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Da venerdì 14 a domenica 16 giugno la Puglia ospiterà il Raduno Nazionale del Volontariato di Protezione Civile “Ut Unum sint”, nel corso dei tre giorni sono previste numerose attività formative ed esercitative, un convegno sulla lotta gli incendi boschivi e una sfilata dei volontari.

Saranno tre giornate intense, in cui si parlerà del sistema di allertamento multi rischio “It Allert” e del nuovo numero unico dell’emergenza 112. In programma anche un corso A.I.B. avanzato e un corso di psicologia dell’emergenza aperto ai volontari del sistema nazionale ed uno per i volontari pugliesi sulla “Colonna mobile regionale”.

 

Nel corso dei tre giorni sono previste numerose attività formative ed esercitative, un convegno sulla lotta gli incendi boschivi e una sfilata dei volontari.

 

“La Puglia è all’avanguardia nel sistema di Protezione Civile – sottolinea il Presidente della Regione Michele Emiliano – un sistema che fa del volontariato organizzato un suo punto di forza, cioè su cittadini che senza chiedere nulla in cambio sono a disposizione a qualunque ora del giorno e della notte, con brevissimo tempo di preavviso. Siamo felici di ospitare questo grande evento nazionale, la Puglia accoglierà al meglio i partecipanti, che arriveranno da tutta Italia. Invito tutti i volontari ad iscriversi, anche perché sono previsti importanti momenti di formazione”.

 

“È un’importante occasione dì confronto – aggiunge il vice presidente Antonio Nunziante, assessore con delega alla Protezione Civile – perché lo scambio di esperienze, specie in tema di protezione civile, rappresenta un enorme arricchimento per chi poi si trova ad affrontare le emergenze sul campo”.

 

“Il nostro confronto con i volontari è quotidiano – aggiunge Ruggiero Mennea, presidente del comitato regionale permanente di Protezione Civile regionale, delegato dal Governatore – cerchiamo di fare il meglio per venire incontro alle loro esigenze. Il raduno del prossimo fine settimana sarà un momento di incontro centrale per migliorare ulteriormente il nostro sistema e sensibilizzare maggiormente gli amministratori pubblici. Ecco perché faccio appello a tutti i volontari di iscriversi, ma anche agli amministratori pubblici della nostra regione di partecipare al raduno. La Protezione Civile nasce, infatti, dal territorio, quindi dai sindaci, dai pubblici amministratori, dai funzionari, dai dirigenti pubblici, che in quei giorni devono cogliere un’importante occasione di confronto su temi che sono all’ordine del giorno per la gestione delle emergenze”.

 

La protezione civile regionale ha messo a disposizione dei volontari una piattaforma di registrazione sul web: www.rnvpcpuglia2019.com/iscriviti.

 

PUBBLICITA'

pubblicitàpiumealvento

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”