Stampa questa pagina
Venerdì, 05 Aprile 2019 08:56

Regione Puglia: 4 mln per i comuni costieri, "operazione spiagge pulite"

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(1 Vota)

Nel provvedimento approvato dalal Regione i criteri e le modalità per l’attribuzione delle risorse che prevedono il 75% delle risorse ripartito tra tutti i Comuni costieri pugliesi in modo direttamente proporzionale rispetto ai metri lineari di costa ed il restante 25% distribuito, invece, ai Comuni costieri pugliesi dove sono presenti aree naturali protette.

È di 4 milioni di euro la spesa autorizzata dalla Regione Puglia per sostenere i comuni nelle attività volte alla rimozione di rifiuti presenti su aree costiere.L’assessore alla Qualità dell’Ambiente,Gianni Stea, esprime grande soddisfazione per questo nuovo intervento «che - si legge in una nota stampa - consentirà di finanziare 67 comuni costieri per interventi di rimozione dei rifiuti marini presenti sulle aree costiere.Un’iniziativa volta alla salvaguardia della bellezza delle spiagge e la tutela delle coste».

 

Questo  il contenuto della delibera approvata ieri dalla Giunta regionale, sulla base dell’istruttoria espletata dalla Sezione Ciclo Rifiuti e Bonifiche, e convalidata dal Direttore del Dipartimento Mobilità, Qualità urbana, Opere Pubbliche.

 

La Puglia è tra le regioni italiane con maggiore sviluppo costiero (circa 900km) ed una regione notoriamente ad altissima vocazione turistica, meta sempre più apprezzata anche a livello internazionale. Nel provvedimento approvato sono stati stabiliti i criteri e le modalità per l’attribuzione delle risorse che prevedono il 75% delle risorse ripartito tra tutti i Comuni costieri pugliesi in modo direttamente proporzionale rispetto ai metri lineari di costa ed il restante 25% distribuito, invece, ai Comuni costieri pugliesi dove sono presenti aree naturali protette. L’importo massimo concepibile del contributo è di 150 mila euro.

 

PUBBLICITA'

pubblicità1

Articoli correlati (da tag)