Due lievi scosse a distanza di mezzora la notte scorsa con epicentro Carpino dove la terra ha tremato alle 01,18 (magnitudo 2.1) e alle 01,37 (2.3). Nessun danno a cose e persone.
Il 5 giugno, la festa Spi-Cgil con degustazioni, sport, musica e info-point sulle pensioni, serata in Piazza Ferri condotta da Antonio Stornaiolo, un evento per tutti.
La Tac è negativa, è tutto sotto controllo, ha solo un versamento addominale ma nulla di preoccupante. Per il resto ha una botta al polso, che non è fratturato, e una lussazione della spalla destra che è stata rimessa in sede già al Centro Medico.
Una manifestazione apolitica, laica, aperta a tutti che strizza l’occhio in particolar modo a tutti quei contesti di aggregazione come scuole, associazioni, contesti religiosi, istituzioni, realtà imprenditoriali, insomma ovunque la gente si ritrovi e discuta e cresca.
Sono stati svelati i dettagli della quinta Mediofondo del Gargano, tradizionale appuntamento tardo primaverile della mountain bike nella città di Vieste. Sarà la settima delle dieci tappe del circuito Iron Bike 2018, che sta coinvolgendo oltre 500 atleti ciclisti in Puglia (8 appuntamenti) e in Basilicata (2).
La certificazione per la pesca sostenibile oltre a dare garanzie al consumatore, contribuisce alla salute degli oceani del pianeta, riconoscendo e premiando pratiche di pesca sostenibili, influenzando e orientando le scelte dei consumatori quando acquistano pescato e prodotti ittici.
Il raduno amatoriale non competitivo ha un ricco programma e sarà arricchito da testimonianze storiche sul ruolo del cane corso in Capitanata. Tra gli ospiti parteciperà anche il biologo Paolo Breber.
“Quale brand territoriale per la provincia di Foggia?” è il tema dell’incontro che mira a realizzare una rete che allacci aziende, albergatori e strutture turistiche della provincia di Foggia con un unico obiettivo: promuovere e mantenere viva l’identità della nostra terra, punto di riferimento dell’industria turistica e agroalimentare del Sud…
Dati choc del turismo illegale, i risultati di una relazione elaborata dalla Regione, circa 60 milioni di presenze in nero in tutta la Puglia, aVieste sono stati 1.935.801 dichiarati, quelli stimati 4.000.000 circa, a San Giovanni Rotondo 437.723 dichiarati e 739.562 stimati.
L'esemplare presentava una ferita/frattura su un'ala, probabilmente dovuta all'impatto contro un palo, una recinzione o altra struttura. Il territorio della Provincia di Foggia ospita uno degli uccelli rapaci più rari d’Europa: il Falco lanario (Falco biarmicus feldeggii). Abitante delle zone aride e predesertiche, considerata specie in grande declino in Europa…
Pagina 9 di 116

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”

 

Giuseppe Limosani Il Maestro Partigiano