Nuovo CdA della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus,l’ente privato è istituzionalmente accreditato e Presidio riabilitativo d’eccellenza nazionale e internazionale della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio dei Frati Minori Cappuccini.
L'evento concluderà le celebrazioni del cinquantesimo anniversario della morte di San Pio e del primo centenario della sua stimmatizzazione. L’immagine venerata da milioni di fedeli in tutto il mondo sarà esposta nel Santuario «Santa Maria delle Grazie» della città pugliese dal 16 al 25 novembre.
A partire dal Rapporto nazionale sulla percezione e presenza delle mafie e corruzione in Italia, Libera ha organizzato un tour di LiberaIdee che vedrà la presentazione dei dati in 200 tappe nazionali e internazionali, fino a giugno 2019. In Puglia appuntamento dal 12 al 14 novembre nelle città di Bari,…
Lunedì, 12 Novembre 2018 16:13

Lupi in Puglia, Stea: “Risarcire gli allevatori”

Scritto da
Un tavolo di lavoro da convocare con urgenza affinchè istituzioni, esperti e associazioni possano proporre e ricercare insieme soluzioni ai danni causati agli allevatori pugliesi dal ritorno del lupo nella nostra regione.
Torna la Campagna di Natale promossa dalla Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, in 23 attività commerciali con un piccolo contributo, si potrà regalare una speranza ai tanti affetti da quella che, oggi, è la malattia genetica più diffusa ed ancora priva di cura.
Giovedì, 08 Novembre 2018 08:57

Vieste: partiti i controlli sui cani nel centro abitato

Scritto da
I controlli sono effettuati dalla Polizia Municipale del nucleo operativo tutela e benessere animale. Raccolta deiezioni, microchip, censimento delle femmine non sterilizzate.
Nel giorno dedicato alla commemorazione dei defunti la sezione “Associazione Nazionale Carabinieri” di San Giovanni Rotondo ha voluto onorare la memoria di due militari assassinati
“Anche quest'anno il circolo di Legambiente di San Giovanni Rotondo si occuperà della qualità dell'aria che si respira nel centro della città garganica, pubblicando i dati del sistema di monitoraggio messo a disposizione dallo Studio Di Cosmo”. Scrive in una nota il circolo di Legambiente Lo Sperone.
Non ci si aspettava una così grande affluenza al primo chip day del Comune di Vieste organizzato in collaborazione con ASL Area A, LNDC, Animal Protection, ENPA nell'ambito del Progetto “Zero cani in canile”.
Persiste la fase di maltempo che sta investendo l’intero territorio con fenomeni, anche di forte intensità, accompagnati ancora da venti di burrasca, che interesseranno principalmente i versanti adriatici con raffiche fino a tempesta e mareggiate lungo le coste esposte.
Pagina 1 di 113

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”

 

Giuseppe Limosani Il Maestro Partigiano